HomePage | Il Progetto | Gli Autori | Il plastico | Le mappe concettuali |

L'origine dell'universo
Prima dell'Universo
Il Big Bang
Nasce la Terra
I reperti
Un sito archeologico
Come si scava in un sito archeologico
I fossili
La fossilizzazione

La nascita della vita sulla Terra
Le epoche storiche
Nasce la vita sulla Terra
I dinosauri Approfondimento
L'estinzione dei dinosauri
Le ere più recenti

La storia dell'uomo
Le scimmie antropomorfe
Gli australopitechi
Gli ominidi
Homo abilis
Homo erectus
Homo sapiens
Il paleolitico
La caccia
Il fuoco
La comunicazione
Vita nel gruppo
I morti
Gli attrezzi
Il neolitico
La caccia
L'uomo addomestica gli animali
L'agricoltura
La tessitura
La ceramica
I villaggi
Lavorazione dei metalli


Le scimmie antropomorfe

14 milioni di anni fa, nelle foreste africane, vivevano le scimmie antropomorfe .

Stavano preferibilmente sugli alberi per difendersi dai predatori e si spostavano da un ramo all'altro con le loro mani prensili.

Si nutrivano di frutti spontanei ma cacciavano anche piccoli insetti al suolo.

Il loro muso era schiacciato: non avevano la mascella sporgente e i canini erano quasi assenti.

Queste scimmie sono considerate nostre antenate perché alcune di loro cominciarono a spostarsi sulla terraferma.

Circa 20 milioni di anni fa, in Africa, il clima cambiò e le foreste si diradarono; per raggiungere gli alberi a volte era necessario attraversare spazi molto estesi.

La posizione eretta risultò quindi comoda sia per gli spostamenti che per trasportare cibo.

Elisa

 

 

A.S. 2007-08 - Classe Terza
Scuola Primaria di Zoppè - IC San Vendemiano, Treviso
Insegnanti Patrizia Bolzan e Sandra Feltrin